— Shared 6 giorni fa - 11.249 note - via / Source - reblog
Era sempre di cattivo umore e tristissima, ma a me questo piaceva. Mi piaceva sapere che aveva scelto me come l’unica persona da non odiare.
— Colpa delle stelle, Augustus (via onedayiwillchangemyfaith)

— Shared 1 settimana fa - 5 note - reblog

"Io non li capisco questi uomini, che tu gli dici che non hai niente e quelli capiscono che non hai niente."


— Shared 2 mesi fa - 6.003 note - via / Source - reblog
Sai è brutto svegliarsi la mattina con la speranza che qualcosa cambi. Ma poi non accade niente, e fa ancora più male.

— Shared 2 mesi fa - 4 note - reblog

— Shared 2 mesi fa - 12.316 note - via / Source - reblog
Ho talmente bisogno di te che non so nemmeno dirtelo.
Ray Bradbury, Fahrenheit 451. (via biancacomeillatteneracomelamorte)

— Shared 2 mesi fa - 914 note - via / Source - reblog
-Augustus Waters era un bastardo che adorava autocelebrarsi. Ma noi lo perdoniamo. Lo perdoniamo non perché avesse un cuore buono in senso figurato quanto quello autentico faceva schifo, non perché ne sapesse di più su come si tiene una sigaretta in bocca di qualunque altro non fumatore della storia, non perché ha ottenuto la sorte di vivere diciotto anni quando avrebbe dovuto viverne di più-
-Diciassette-
-Sto dando per scontato che tu abbia ancora un po’ di tempo, bastardo rompiballe-
-Credetemi- ha ripreso, -Augustus Waters parlava così tanto che sarebbe stato capace di interrompervi al suo stesso funerale. Ed era presuntuoso: buon Gesù, quel ragazzo non si faceva mai una pisciata senza meditare sulle abbondanti risonanze metaforiche dello spreco di liquame umano. Ed era anche vanitoso: non credo di aver mai incontrato una persona fisicamente attraente tanto consapevole di esserlo. Ma vi dico questo: quando gli scienziati del futuro si presenteranno alla mia porta con gli occhi robotici e mi diranno di provarli, io dirò a quegli scienziati di sparire, perché non voglio vedere il mondo senza di lui-
Colpa delle stelle, John Green (via libri-cinema)

— Shared 2 mesi fa - 1.549 note - via / Source - reblog

caughtupinbooks:

you don’t get to choose if you get hurt in this world, but you do have some say in who hurts you 


— Shared 2 mesi fa - 81 note - via / Source - reblog
«Come si fa a infrangere una promessa?»
«A volte le persone non capiscono le promesse che fanno nel momento in cui le fanno» ho detto.
Isaac mi ha scoccato uno sguardo. «Sì, certo. Ma la promessa la mantieni lo stesso. È questo l’amore. L’amore è mantenere lo stesso la promessa. Tu non credi nel vero amore?»
Non ho risposto. Non avevo una risposta. Ma ho pensato che se il vero amore esiste davvero, quella era una definizione piuttosto riuscita.
Colpa delle Stelle, John Green (via holdingoutforsomethingreal)

— Shared 2 mesi fa - 7.687 note - via / Source - reblog
elena-dream:

Mi sono innamorata così come ci si addormenta: piano piano, e poi tutto in una volta.

elena-dream:

Mi sono innamorata così come ci si addormenta: piano piano, e poi tutto in una volta.


— Shared 2 mesi fa - reblog

Questo mondo non ha senso senza gli Hectic Glow, il caso è chiuso.